Bd-Medical

Ospedali / Cliniche

Come aiutare le persone con una mobilità ridotta, facilitare il passaggio delle barelle, rispettare le regole di igiene e di sterilità nei blocchi operatori ed evitare la manipolazione manuale delle porte ?

Negli studi medici l'accoglienza è una questione di confort e d'efficacia. Integrandosi a tutti i tipi di stabilimento e permettendo molte scelte estetiche, questi stabilimenti associano alla porta automatica un'immagine di confort, modernità ed armonia.

Le porte automatiche ad uso intensivo e a larga apertura facilitano il passaggio dei letti o delle barelle. I dispositivi di sicurezza sono adattati all'uso in caso di passaggio di carrelli o di persone con una mobilità ridotta.

  • Per i blocchi operatori, le porte stagne, realizzate per mantenere l'igiene e la sterilità, sono vere barriere di difesa.
  • Per evitare manipolazioni manuali delle porte in questi spazi dove l'igiene è indispensabile, le porte a battente possono essere facilmente automatizzate grazie all'operatore ES.

Referenze

  • CLINICHE, CENTRI OSPEDALIERI, LABORATORI, CASE DI RIPOSO, STUDI MEDICI, STUDI DENTISTICI, …

Ospedale di Timone (Marsiglia), Ospedale di Armées (Brest), Ospedale Edouard Herriot (Lyone), Ospedale Pitié Salpêtrière (Parigi), Ospedale di Val de Grâce (Parigi), Clinica Le Méridien (Cannes), Clinica St Antoine (Nizza), Laboratorio ASEPTA (Monaco), Centro Eliomarino (Hyeres), Fondazione Rotschild (Villeneuve St Denis)

Centro Ospedaliero Universitario di Praga (Rep. Ceca), Centro Ospedaliero Universitario di Amburgo (Germania), Ospedale MPS di Mosca (Russia), Ospedale d'Ankara (Turchia), Ospedale di Izmir (Turchia), Ospedale Francese di Hanoï (Vietnam), Ospedale di Most (Rep. Ceca), GHSR (Gruppo Ospedaliero Sud Réunion), Ospedale San Camillo di Roma (Italia), Ospedale San Leonardo di Napoli (Italia), Clinica “Triolo – Zancla” Palermo (Italia), Nuovo Ospedale di Mondovì (Italia), Ospedale di Castelfranco (Italia).